Tesserino mensa

Art. 32 – Richiesta del tesserino mensa

Il tesserino mensa viene attribuito automaticamente a coloro che, partecipando al concorso, richiedono la borsa di studio e/o gli altri benefici utilizzando la modalità on-line prevista dal bando. Nel caso di mancata partecipazione al concorso, il tesserino può essere richiesto durante tutto l’anno. L’accesso ai servizi di ristorazione è riservato agli studenti in possesso del tesserino mensa. Possono presentare richiesta per il rilascio del tesserino gli iscritti dell’Università degli studi di Catania ai vari corsi di laurea, di specializzazione, di dottorato di ricerca ed agli iscritti aventi diritto all’istituzioni per l’Alta Formazione Artistica e Musicale (legge n°.580/99 e successive integrazioni). Le mense universitarie in funzione per l’anno 2013/2014 saranno le seguenti: “Cittadella” di Viale A. Doria – Catania e Via Vittorio Emanuele n°.36/38 – Catania. Gli importi del pasto sono stabili come da tabelle 10 e 11 Il rilascio del tesserino mensa per la 1^ volta deve essere richiesto direttamente dallo studente, presso l’Ufficio Tesserini Mensa dell’ERSU di Catania, presentandosi personalmente, muniti di documento di riconoscimento, codice fiscale, ISEEU e tassa d’iscrizione all’Università di Catania. Il tesserino mensa dà diritto al consumo di un pranzo e di una cena al giorno presso le mense universitarie. Esso è rilasciato per la prima volta, dietro pagamento di €.2,60 e viene rinnovato gratuitamente ogni anno. Il tesserino mensa è personale e non può essere ceduto ad altri a nessun titolo. L’ERSU si riserva di ritirarlo in via provvisoria o definitiva (ovvero di applicare altre sanzioni) qualora venisse accertato un uso improprio dello stesso.

 

Art. 33 – Attribuzione della fascia di tesserino mensa secondo valore ISEEU

a) Studenti che nelle graduatorie di Borsa di studio risultano vincitori o idonei: avranno attribuito il tesserino mensa in base a quanto autocertificato sul reddito e sul patrimonio pagando ogni pasto secondo quanto previsto dalle tabelle 10 e 11; b) Studenti che hanno fatto richiesta di benefici e che nelle graduatorie risultano esclusi o sospesi a qualsiasi titolo: avranno attribuito il tesserino mensa in base a quanto autocertificato sul reddito pagando ogni pasto secondo la fascia di ISEEU di appartenenza (vedi tabella 12); c) Studenti che non hanno partecipato al concorso: avranno attribuito il tesserino mensa in base a quanto autocertificato sul reddito pagando ogni pasto secondo la fascia di ISEEU di appartenenza (vedi tabella 12). CONDIZIONI PARTICOLARI (a) Gli studenti che hanno fatto richiesta dei benefici e sono in possesso del proprio numero di matricola, in attesa della pubblicazione degli elenchi provvisori, possono ottenere il rilascio di un tesserino mensa a cui sarà attribuita la fascia relativa all’ISEEU dichiarato (vedi tabella 12). (b) Gli studenti vincitori della Borsa di Studio riservata ai portatori di handicap hanno diritto al consumo gratuito dei pasti. (c) Gli studenti con un numero di anni di carriera superiore a quattro rispetto alla durata legale del corso di studi possono usufruire del pasto e verranno inseriti nella 5^ fascia. In caso di smarrimento, lo studente potrà richiedere il rilascio di un duplicato presentando, presso gli uffici dell’Unità Operativa 2, Ufficio “Tesserini Mensa” un’autocertificazione ed effettuando il pagamento di € 2,60. In caso di furto basta produrre copia della denuncia presentata alla Polizia di Stato o ai Carabinieri.