L’E.R.S.U. di Catania ha un nuovo sito istituzionale: immediato e semplice da consultare

CATANIA – Presentato il 30/03/2021 il nuovo sito istituzionale dellE.R.S.U. (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania. Un evento che, a causa della pandemia in corso, è stato presentato online attraverso la pagina Facebook dell’ente, condotto da Lucia Morabito e Pier Luigi di Rosa (Sud Press) e la preziosa collaborazione di Umberto Teghini (Sicra Press).

All’incontro hanno partecipato il vicepresidente Salvatore Cannizzaro, l’ingegnere Salvatore Cantarella, l’ingegnere e responsabile UO1 Giovanni Spampinato e il responsabile dell’ufficio stampa Giampiero Panvini, mentre non ha potuto presenziare il presidente dell’E.R.S.U. Mario Cantarella.

La seduta è stata aperta da Giampiero Panvini che ha parlato dei tempi del nuovo sito: “Un’iniziativa che ha coinvolto anche gli studenti ai quali sono stati chiesti suggerimenti per poterlo migliorare. Il sito è molto intuitivo e si interfaccia con i canali social che ha l’E.R.S.U.”.

Mentre il vicepresidente dell’E.R.S.U. Salvatore Cannizzaro ha affermato: “La comunicazione non aiuta se non è fatta bene quindi abbiamo voluto realizzare questa struttura perché i social hanno dimostrato di aiutare molto gli studenti e questo ci permette di non avere più file davanti ai nostri uffici. Questo sito permette anche di calendarizzare gli appuntamenti”. 

Rosanna La Malfa, webmaster del nuovo portale, ha invece dichiarato: “Il sito è in servizio h24 per gli studenti, accessibile a tutti i reparti dell’ente ed è facile da usare anche per i diversamente abili. Internet è considerato dall’E.R.S.U. il cuore dell’ente quindi tutto è a portata di click”.

Passando invece alle domande dei giornalisti, il direttore della testata Newsicilia Sergio Regalbuto ha chiesto: “Cosa vi aspettate da questo nuovo sito in merito al gradimento da parte degli studenti? Cosa ci si aspetta da questo rifacimento?”.

A tale quesito ha risposto l’ingegnere Cantarella“Ci aspettiamo di dare una risposta più efficace agli studenti e siamo pronti a migliorarci giorno dopo giorno. Mentre il vicepresidente Salvatore Cannizzaro ha ricordato i tempi in cui 30 anni fa era rappresentante degli studenti e ha evidenziato che oggi lo sforzo è maggiore se si considera che il personale è passato da 350 operatori ai 30 circa di adesso”. 

In qualità di rappresentante degli studenti è intervenuto anche Lino Fiorenza che ha affermato che il sito per gli studenti è fondamentale per trovare delle nuove soluzioni, specie in un momento come questo in cui evitare assembramenti è fondamentale.

A detta di Panvini il punto di forza di questo nuovo sito è l’immediatezza e la semplicità di consultazione. A questo La Malfa ha aggiunto che ci sarà un contatto diretto con gli studenti non solo per rispondere ai quesiti ma anche per avere dei suggerimenti su come migliorare il sito.

La conferenza stampa è stata chiusa dal vicepresidente dell’E.R.S.U. Salvatore Cannizzaro che ha lanciato l’appello agli studenti ad attenzionare le scadenze di tutti i servizi che offre l’ente in modo tale da non perdersi la possibilità di usufruire di tutto ciò che l’E.R.S.U. offre.